Diario della quarantena

27 aprile

L’isolamento forzato causato dal CoVid-19 ha costretto a chiuderci nelle nostre abitazioni per evitare il contagio cambiandoci la vita, stravolgendo le nostre abitudini e ci ha costretto a crearne di nuove. C’è chi passa il tempo con la propria famiglia, altri solo con i propri pensieri, altri ancora invece continuano a lavorare anche seduti al tavolo del soggiorno e chi deve uscire di casa per continuare il proprio impiego. C’è chi si reinventa, chi si improvvisa chef, ma anche comico per riempire le giornate e strappare un sorriso, chi ha ripreso i propri hobby perduti nella vita frenetica.

Continua a leggere “Diario della quarantena”

Quello che si spera!

La mia zona d’origine è San Giuseppe Vesuviano, però è da cinque anni che vivo ad Avella, un piccolo comune italiano in provincia di Avellino. Non conosco molto bene questa zona in quanto non ho conoscenze, familiari ed esco raramente; tuttavia ho tratto che è molto nota, soprattutto per la coltivazione della nocciola, infatti quest’ultima prende il nome dal Comune di Avella. In latino il frutto del nocciolo è soprannominato “Nux Avellana”, in spagnolo è conosciuta come “avellana” ed in occitano come “avelana”.

Continua a leggere “Quello che si spera!”

La quarantena: il resoconto generale tre mesi dopo.

Fino agli inizi di marzo, la mia vita aveva seguito il solito corso. Quasi senza prestare molta attenzione, infatti, ripetevo le cose che facevo normalmente, consapevole però che, in altre parti del mondo, centinaia di migliaia iniziavano a modificare le proprie esistenze per poter far fronte al virus che da gennaio aveva fatto la sua “comparsa”.

Continua a leggere “La quarantena: il resoconto generale tre mesi dopo.”

Diario della quarantena

Fine 2019, in tv per la prima volta ho sentito parlare di una strana polmonite che si stava riscontrando in Cina precisamente a Wuhan. Partita da un mercato del pesce e molto contagiosa. A Wuhan i contagi sono rapidamente aumentati e l’OMS ha iniziato a parlare di epidemia. Quando i contagi ci sono stati anche nel resto del mondo si è parlato di pandemia. A questo punto l’Oms ha dato un nome a questo nuovo coronavirus chiamandolo Covid-19.

Continua a leggere “Diario della quarantena”

Il mio diario della quarantena

La pandemia di COVID-19 in Italia ha avuto le sue prime manifestazioni epidemiche il 31 gennaio 2020, quando due turisti provenienti dalla Cina, in vacanza a Roma, sono risultati positivi al virus. Un focolaio di infezioni di COVID-19 è stato successivamente rilevato il 21 febbraio a partire da 16 casi confermati in Lombardia, a Codogno, in provincia di Lodi, aumentati a 60 il giorno successivo con i primi decessi segnalati negli stessi giorni.

Continua a leggere “Il mio diario della quarantena”