A volte penso…

Ci sono giorni in cui decido, quasi involontariamente, di mettermi sul divano e fissare il soffitto. Penso ad occhi aperti e immagino a cosa avrei fatto se tutto questo non fosse mai successo. Ho come la sensazione di aver perso un anno della mia vita e per noi ragazzi significa tanto: feste, sbronze, amici, fidanzate. E invece da un momento all’altro ci siamo ritrovati chiusi in casa. I primi tempi, ricordo bene, non attendevo altro che le 18 per sperare in buone notizie dalla Protezione Civile, salvo poi rendermi conto che più passavano i giorni più quella conferenza stampa assumeva le sembianze di un vero e proprio bollettino di guerra. E così ho preferito cambiare abitudini: videochiamate, giochi in famiglia, qualche volta allenamento. Continua a leggere “A volte penso…”

CAMICE E MASCHERINA, LA DIVISA DEI MODERNI EROI #INPRIMALINEA.

In questo momento storico, in cui i social la fanno da padrone, le testimonianze della pandemia arrivano direttamente da chi la sta contrastando: i medici e gli infermieri.

Ai tempi dei social, dove tutto è a portata di smartphone e tutti possono scattare e condividere momenti di vita quotidiana con i propri follower, anche i medici, con l’hashtag #inprimalinea hanno deciso di raccontare la loro esperienza al “fronte” e, come dei novelli Frank Capra, raccontano un mondo massacrante, estenuante, dove la tensione è sempre altissima e non sempre si esce vincitori.

Continua a leggere “CAMICE E MASCHERINA, LA DIVISA DEI MODERNI EROI #INPRIMALINEA.”

COVID-19: economia in crisi, le attività più colpite

L’emergenza Coronavirus ha messo in ginocchio il bel paese sotto tutti i punti di vista, da quello sanitario a quello economico. Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, tramite un decreto che sancisce la chiusura delle attività commerciali, escluse quelle di prima necessità come gli alimentari e le farmacie, sembra aver inferto il colpo di grazia ad un paese che già da tempo versava in condizioni alquanto precarie. A tale proposito il presidente della Banca Centrale Europea, Chritine Lagarde, afferma in tono perentorio che non è compito della BCE rimediare alle mancanze dei governi nazionali. Infatti, le politiche economiche italiane degli ultimi trent’anni che in tempi buoni riescono nonostante tutto a garantire la mera sopravvivenza, quando la situazione degenera a causa di eventi inaspettati, la crisi diventa inevitabile.

Continua a leggere “COVID-19: economia in crisi, le attività più colpite”