Diario quarantena

Prima che si chiudesse l’università già da tempo avevo sentito che tutti i telegiornali parlavano del coronavirus che si era embrionato in Cina, più precisamente nella cittadina di Wuan.

Solo allora il nord d’Italia era già stato contagiato, ma noi cittadini meridionali vivevamo il tempo come fosse la normalità.

Continua a leggere “Diario quarantena”

Pensieri e parole di una quarantena

Napoli, Maggio 2020.

È difficile, quando sei con qualcuno, parlare ed esprimere i propri pensieri, per fortuna esistono un foglio e una penna, o in questo caso un computer, che ci vengono in soccorso e fungono da valvola di sfogo. Quando tutto si fa nero, un diario sembra un’alternativa, un modo per arrivare alla guarigione dell’anima, e anche un mezzo renderti conto di quali sono i veri problemi. Quando da piccola scrivevo il mio diario, anche se non in maniera costante mi sfogavo dei miei problemi, ma nel rileggerlo, oggi da adulta, quei problemi che sembravano dei giganti per la bambina che ero, mi fanno sorridere. Voglio scrivere questa pagina di diario per un concetto simile, ritrovarlo tra qualche anno e ridere, o almeno si spera, del periodo assurdo che tutto il mondo sta vivendo.

Continua a leggere “Pensieri e parole di una quarantena”

DE- COVID -RON

3 ragazze e 5 ragazzi, chiusi nelle loro abitazioni da oltre 45 giorni, a causa di una pandemia mondiale in atto, raccontano i loro giorni con brevi novelle. Sembra quasi il proemio del Decameron, ma a distanza di 670 anni, le tecnologie saranno cambiate ma gli spiriti degli uomini no. E dunque sovviene citarlo:
“In queste novelle si vedranno storie d’amore tristi o liete e altre avventure, avvenute sia nel tempo attuale che in passato, dalle quali i suddetti giovani, che le leggeranno, potranno trarre allo stesso modo piacere per le cose divertenti in esse raccontate e consigli utili, in quanto potranno sapere ciò che si deve evitare ed allo stesso modo ciò che bisogna seguire.”
Speriamo così, con questi racconti, non di certo di raggiungere lo stesso risultato del Maestro, ma di allietare, divertire o consolare, coloro che ci dedicheranno del tempo.

Continua a leggere “DE- COVID -RON”