Diario quarantena

Prima che si chiudesse l’università già da tempo avevo sentito che tutti i telegiornali parlavano del coronavirus che si era embrionato in Cina, più precisamente nella cittadina di Wuan.

Solo allora il nord d’Italia era già stato contagiato, ma noi cittadini meridionali vivevamo il tempo come fosse la normalità.

Continua a leggere “Diario quarantena”

Ironia Coronavirus

#andràtuttobene: e’ l’ashtag carico di coraggio e positività che si diffonde sul web.

Il coronavirus ha invaso la vita di tutti, contagiati e non, e la quarantena fa male agli italiani.

Le lamentele e l’insofferenza sono all’ordine del giorno.Dopo l’ultimo decreto ministeriale, anche fra le persone sane che si sfogano sui social e che talvolta ancora sottovalutano l’emergenza e il pericolo delle uscite. Leggono una situazione di privazione e non una protezione per la salute pubblica.

Continua a leggere “Ironia Coronavirus”

Reload

“Rivedi le tue priorità”. Una frase che affolla la mia mente ormai da anni. Mi sono sempre chiesta cosa significasse per me, in fondo, rivedere le mie priorità. Credevo, anzi, ero fermamente convinta di sapere esattamente quali fossero, quale fosse il mio percorso di vita, la famosa strada da seguire,  finché non mi sono resa conto di quanto fin’ora io avessi vissuto in una gabbia d’oro che, per quanto sembri confortevole, resta pur sempre una gabbia.

Continua a leggere “Reload”

Bella Ciao, Covid Ciao

Si dice che ad ogni evento,  felice o triste, sia collegata una canzone. Ognuno di noi ha una canzone che gli ricorda un determinato periodo della propria vita, un momento di gioia o un momento di tristezza. La musica muove da sempre l’animo umano ed è uno dei ricordi più vividi, anche a distanza di anni.

Continua a leggere “Bella Ciao, Covid Ciao”

C'è decreto per te

I diversi modi di reagire all’emergenza coronavirus degli italiani.

L’Italia in questi giorni si ritrova in ginocchio a causa dell’avanzare della pandemia di COVID-19. Gli italiani si sono visti togliere le proprie libertà e non solo, con esse molti di loro hanno perso i propri cari e altri ancora si ritrovano ad affrontare in prima persona la crisi economica che il coronavirus ha portato con sé; ma andiamo per gradi.

Continua a leggere “C'è decreto per te”