Un viaggio sull’Autostrada del Sole a bordo della memoria.

cart borg

Il 4 ottobre 1964 fu inaugurata l’Autostrada del sole, sotto la Presidenza del Consiglio di Aldo Moro. L’autostrada A1 collega Milano-Napoli ed è l’autostrada più lunga d’Italia per una lunghezza complessiva di 759,4 km.

Sul tratto Napoli-Roma al km 700 sorge un paesino, Borgonuovo , situato nel comune di Teano. Nel periodo della costruzione dell’autostrada, per costruire una strada dritta, molti terreni furono espropriati e le case situate lungo il tragitto che avrebbe dovuto compiere questa grande strada, furono abbattute e successivamente ricostruite.  La costruzione dell’autostrada però, portò nel paese anche lavoro per qualche operaio che fu chiamato per collaborare ai lavori in cantiere.

La mia intenzione è quella di far raccontare a queste persone la loro esperienza, capire se e quanto questa modifica del territorio ha cambiato le loro abitudini, come veniva concepita quest’opera a quel tempo, quali sono stati i lati negativi di questo cambiamento. Il loro racconto potrebbe essere arricchito con foto storiche, documenti, visite ai terreni espropriati.

Mi piacerebbe completare il progetto inserendo anche video realizzati all’epoca e infine mostrare quello che il tratto autostradale è oggi.

Quando ci è stato proposto il progetto a lezione, essendo di Borgonuovo, ho pensato di raccontare il mio territorio e quindi lo Storico Incontro di Garibaldi e Vittorio Emanuele che simboleggia l’unità d’Italia. Negli anni del miracolo economico però l’unità è stata rinnovata con la costruzione dell’Autostrada del Sole: questa arteria che parte da Milano e giunge fino a Napoli.

Recentemente, a causa di un incidente su questo tratto autostradale, un cavalcavia ha subito dei danni ed io come molti altri curiosi siamo giunti sul luogo per guardare la demolizione del ponte. E’ stato questo episodio che mi ha incuriosita e mi ha spinta a conoscere di più quest’autostrada la cui costruzione è ormai storia; ho chiesto informazioni a mio padre che mi ha raccontato di quando negli anni 80 il ponte di Borgonuovo è stato ricostruito per consentire la costruzione della terza corsia, allora molte più persone erano giunte sul luogo e avevano applaudito la demolizione del vecchio ponte.

Mia madre invece mi ha raccontato di mio nonno, prima che lei nascesse fu chiamato a lavorare alla costruzione dell’autostrada, ho chiesto quindi a mia zia cosa ricordasse ed ho iniziato così la ricerca di persone che possano raccontarmi quanto più ricordano.

In un piccolo borgo dove è raro che accada qualcosa e dove tutti si sentono veramente legati alla loro terra, ogni avvenimento è sentito. Potrebbe essere interessante quindi, comprendere come questo è stato vissuto alla fine degli anni 50.

Annunci

Un pensiero su “Un viaggio sull’Autostrada del Sole a bordo della memoria.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...