Gauro: un excursus tra ricordi e storia!

   gauro

Un piccolo viaggio per scoprire le radici di un paesino di montagna; lontano dal mare e lontano perfino dal progresso, anche quando questo sembra aver toccato tutti i luoghi possibili, anche quelli più remoti.

Le parole di persone comuni, alcune che hanno vissuto gli attimi tremendi della guerra, altre, invece, costrette ad abbandonare la propria patria per cercare un futuro migliore, ma comunque ignoto e non sicuro.

Continua a leggere

La Varia di Palmi

palmi-copertina

Da un anno e mezzo a questa parte – giorno più o giorno meno – vivo in Campania come fuori sede e mi trovo così bene da considerare Fisciano, per quanto possa sembrare strano alle orecchie degli altri studenti, “il mio posto“; nonostante ciò, non voglio dimenticare completamente le mie origini e ho deciso di dedicare il mio progetto di Public & Digital History al bene protetto dall’UNESCO che è vanto del paese da cui provengo. Continua a leggere

Telesia Antiquarium: storia di una città mai dimenticata

antiquarum-telesia

Ricostruire la storia del proprio territorio non è mai facile: si tratta di un lavoro accurato che non può tralasciare i particolari, avendo come base più fonti possibili per rendere la ricerca ancora più accurata.

La creazione del museo “Telesia Antiquarium” è la perfetta sintesi di questi aspetti: un luogo dove è possibile tracciare nuovamente gli itinerari che hanno visto protagonista l’antica città di Telesia attraverso i documenti e le ricostruzioni grafiche del territorio.  Continua a leggere

Eccidio di Sant’Anna

image

 

Alle prime luci dell’alba della mattina del 12 agosto 1944, una compagnia delle SS, comandata dal generale Max Simon, arriva a Sant’Anna di Stazzema, un piccolo paese di montagna sulle Alpi Apuane, in Toscana.
Durante la Seconda Guerra Mondiale, quella zona era stata qualificata dal comando tedesco come “zona bianca”, ossia una località adatta ad accogliere sfollati e per questo la popolazione, in quell’estate, aveva superato le mille unità. Inoltre, sempre in quei giorni, i partigiani avevano abbandonato il territorio senza aver svolto operazioni militari di particolare entità contro i tedeschi.

Continua a leggere

La Caserma ”Rossa”

caserma tofano

caserma rossa

 

Cosa distingue l’uomo dagli animali ? Capacità di pensare e ragionare, raccontare storie, creare storie e tenere vivo il ricordo di queste storie.

La memoria che per l’uomo è importante/fondamentale bisogna preservarla e preservare la memoria è il compito che ci siamo dati quando abbiamo aperto questo blog, il miglior modo per farlo è senza dubbio il raccontare la storia del proprio paese, delle proprie radici perché ogni storia è importante.

Nello scegliere la storia da raccontare ho vagliato molte alternative, la domanda ” di cosa parlo?” è stata compagna costante di questo periodo, sono tanti i monumenti, le storie di vita e di comunità che meriterebbero di essere raccontate, quindi perché scegliere la caserma Tofano al secolo, per i nocerini, caserma rossa.

Continua a leggere